CIAO! COSA CERCHI IN VALTELLINA?

29/09/2022

Ss. Michele, Gabriele e Raffaele

ACCESSO

Password Dimenticata?

Antico Forno Tirano

Madonna di Tirano SO

CONDIVIDI

Panificio, pasticceria artigianale

logo Antico Forno Tirano

ORARI APERTURA

7,30-13,00. 15,00-19,30

CONTATTI

Piazza Della Basilica, 43,, Madonna di Tirano SO, So

0342 701354

anticofornotirano@gmail.com

http://anticofornotirano.it/index.php

Entrare all’Antico Forno di Tirano è come entrare in un luogo delle favole.

Hai presente quando da piccoli ci narravano la storia di Hansel e Gretel e la famosa casetta fatta di dolci?

 

Sognavamo tutti di entrare e riempirci di ogni leccornia.

 

“Se fuori era tutto così buono, chissà che cosa doveva esserci dentro?

Bussarono alla porta e una vocina rispose: “Venite bambini, vi stavo aspettando”. Entrarono e videro una tavola imbandita con torte, pasticcini, frittelle, marmellate e succhi di lamponi, fragole, mirtilli.”

 

Quando metti piede in panetteria all’Antico Forno ti viene incontro un profumo inebriante e irresistibile, come quello del pane appena sfornato.

 

Ti trovi davanti pasticcini, dolci, grissini, biscotti, torte farcite, pizze, focacce, snack salati e oltre a svariati prodotti da forno:

 

  • Pane alla Segale
  • Ciambella di Teglio 
  • Strudel con mele di Valtellina
  • Pane al saraceno
  • Pane alle noci
  • Pane all'uva
  • Focaccia dolce Valtellina 
  • Pane con Fichi e Noci
  • Panun Tellino
  • Torta del centenario (crostata al saraceno con confettura di mirtilli e fichi)
  • Bisciola
  • Coppetta Valtellinese 
  • Pane alla Segale Biscottato
  • biscotti al Saraceno
  • Ciambelline dolci alla Segale e Noci
  • Prosto di Valchiavenna 
  • Torta alle Noci

 

e… 45 tipi di pane!

 

 

Ma per fortuna non c’è la strega ad accoglierti, bensì un affiatato team di persone che lavora con tanta passione e sforna ogni giorno tante cose buone.

 

Il minuscolo ma caratteristico punto vendita, è anche un Corner “entra in Valtellina” dove ospita diverse specialità valtellinesi provenienti da altri produttori locali.

 

 

A capitanare il tutto c’è Graziano Andreoli, originario di Teglio, che insieme alla sorella porta avanti l’attività rilevata nel 2006.

 

Antico Forno nasce come Panificio Garbellini dall’omonima famiglia.

E’ una delle attività riconosciute come storiche a Tirano.

112 anni di attività ininterrotta di panificio.

 

Nasce nel 1910, lo stesso anno del Trenino Rosso del Bernina che passa ad un metro del laboratorio del panificio.

 

Nel 2010, anno del centenario del Trenino Rosso del Bernina, anche l’Antico Forno ha dunque festeggiato la sua attività. Come due fratelli nati e cresciuti insieme, hanno celebrato un importante compleanno.

 

Dopo paio di generazioni di attività i Garbellini, decidono di darla in gestione.

Nel 2006 prende in mano Andreoli che dopo aver fatto esperienza in Svizzera, essere stato dapprima dipendente dall’età di 18 anni, diventa socio, e quindi titolare.

 

L’attività si è sempre chiamata Antico Forno e per distinguerla da tante omonime in Italia, è stato aggiunto Tirano.

Quindi in concomitanza del centenario è stato creato il marchio proprio registrato qualche mese fa al ministero dello sviluppo economico.

 

All’inizio la natura dell’attività era quella di servire i clienti che entravano in negozio,

poi negli anni si sono aggiunti prodotti confezionati da distribuire conto terzi.

 

La passione che Graziano coltiva sin da ragazzino, gli fa mantenere la peculiarità “artigianale” che per lui significa: solo macchine essenziali in laboratorio, niente linee di produzione e soprattutto materie prime e manodopera di qualità.

 

Racconta:

“All’inizio non ho intrapreso questo progetto con l’idea imprenditoriale, aspetto che ci deve essere, ovviamente.

Quando ho ritirato questa attività avevo 27 anni e sono partito con tanta voglia di fare.

Ho cercato di mantenere in questa azienda la qualità.

Infatti tutto quello che è esposto in negozio è prodotto da noi, partendo da acqua, farina, uova.

Nessun semilavorato e solo tante ricette che ho messo a punto io.

Ho frequentato corsi dai più grandi maestri italiani, mi sono sempre interessato e ho costantemente voluto crescere con la filosofia delle materie prime naturali.”

 

Il brand Antico Forno Tirano oggi è conosciuto e affermato.

La gente ci va perché sa che i prodotti sono di alta qualità e prodotti interamente dallo staff di Andreoli.

 

La loro mission:mantenere qualità delle materie prime e della manodopera.

 

Lavorano molto con la gente del luogo ma anche con il passaggio essendo Tirano città turistica.

 

Le materie prime quando possibile sono km zero.

Come la farina di segale e saraceno che proviene dai campi che Graziano ha ereditato da suo padre.

Li fa lavorare da Andrea Fanchi che produce a rotazione e macina con mulino a pietra, la farina di segale e saraceno.

 

Graziano le utilizza tra le altre cose, per fare le “brazadele” de Téi, il pane di segale di una volta, la torta di segale e noci.

 

L’aspetto positivo è che anche grazie a questo tipo di collaborazioni la coltivazione di segale è decisamente aumentata in Valtellina.

 

La Latteria di Chiuro invece fornisce burro e latte che il laboratorio di pasticceria utilizza per la produzione dello Scudo di San Michele.

 

Oltre alla linea di produzione Antico Forno, si sfornano anche prodotti di mercato a prezzi più accessibili per poter accontentare tutti, non solo il turista che è disposto a spendere di più.

 

Graziano racconta ancora che cerca di mantenere da anni gli stessi fornitori perché si è creato un rapporto di fiducia reciproca.

 

Nella sua attività cerca di acquistare italiano perché essendo artigiano, ha a cuore la microeconomia e crede in questo tipo di sinergie.

 

Parliamo ora dello Scudo di San Michele.

Si tratta di un dolce che ha la forma di uno scudo, diviso in spicchi e ricoperto da granella di zucchero.

L’idea nasce nel 2004, quando ricorre il cinquecentenario dell’apparizione della Madonna a Tirano (29 settembre 1504).

 

Si sentiva l’esigenza di creare qualcosa di nuovo.

 

“Pietro Maletti, si presenta da me e da un mio collega panificatore e ci propone

di creare un dolce originale come fanno anche in altri paesi, questa volta richiamando la leggenda di San Michele.

Si concorda quindi di creare un dolce con il fico dentro.

Nel 2006 iniziamo a produrlo quasi per scherzo, come tutte le iniziative del genere.

Già il primo anno piace e la cosa prende piede.

Per mia scelta, ho sempre mantenuto la stessa ricetta creata all’inizio per lo scudo: impasto semidolce simile alla treccia svizzera.

La forma che richiama lo scudo, è semplice da confezionare, conservare e trasportare.”

 

Fino al 29 settembre lo Scudo di San Michele, si vende solo a Madonna di Tirano poi dopo tale data e fino al 15 ottobre lo trovi anche in altri punti vendita.

 

Lo Scudo di San Michele è un prodotto che piace alla gente perché è semplice.

 

È un dolce convivale per tutta la famiglia e da condividere in compagnia perché crea il gioco.

Si conserva 2-3 giorni e può essere un’idea regalo come ricordo di Madonna di Tirano.

 

Dal 20 al 29 settembre il negozio si organizza per il grande afflusso di fedeli dati dalle visite al Santuario per l’anniversario dell’apparizione.

In quei giorni la produzione si concentra in particolare sullo scudo per poter accontentare le migliaia di persone che giungono anche il pellegrinaggio.

 

Se sei incuriosito dallo scudo e vuoi assaggiare le prelibatezze, a volte uniche ed esclusive di Graziano, vallo a trovare presso:

 

Panificio Pasticceria Artigianale ANTICO FORNO di Andreoli Graziano - Piazza della Basilica 43 - 23037 Tirano (SO)

Tel. 0342 701354   mail:anticofornotirano@gmail.com

Piazza Della Basilica, 43,, Madonna di Tirano SO, So

MARCHI IN VENDITA:

Non sono presenti marchi associati a Antico Forno Tirano!

EVENTI DELL'AZIENDA:

Non sono presenti eventi associati a Antico Forno Tirano!