CIAO! COSA CERCHI IN VALTELLINA?

10/07/2020

S. Benedetto, S. Olga, S. Fabrizio

ACCESSO

Password Dimenticata?

Riaprono le fattorie didattiche

CONDIVIDI

17/06/20

Mai come quest’estate, il bisogno di riappropriarsi del contatto con l’ambiente vivendo momenti speciali all’insegna della natura, si fa vivo e diventa fondamentale, soprattutto per i più piccoli.

Sulla scia del successo delle passate edizioni, Valdidentro ripropone anche quest’anno le Fattorie Didattiche, esperienze uniche che permettono ai bambini e alle famiglie di entrare in contatto con il mondo dei contadini, degli allevatori e degli agricoltori: un mondo straordinario fatto di quotidianità, di valori, di tradizioni tramandate tra generazioni, di sapori genuini.

Attraverso questo progetto, bimbi e genitori avranno l’occasione di immergersi nella natura di montagna, riscoprendo l’essenzialità e la semplicità dell’identità alpina.

Molto variegate le attività proposte, dalle esperienze a contatto con gli animali a quelle immersive nelle malghe e negli alpeggi, da effettuare in totale sicurezza e nel rispetto delle disposizioni attuali.

La prima attività a prendere il via sarà quella proposta dalla Malga Dosdè, che a partire da sabato 20 giugno sarà disponibile tutti i giorni per accompagnare i più piccoli alla scoperta della vita in alpeggio; a rendere ancora più unica e indimenticabile l’esperienza, sarà il limitato numero di partecipanti: all’attività potrà infatti prendere parte solamente un nucleo familiare.

Dal 23 giugno partiranno anche le attività alla Società Agricola UrbaniIdea, che tutti i martedì, giovedì e sabato, darà alle famiglie l’opportunità di vivere un interessante viaggio alla scoperta dell’allevamento bovino di montagna; i partecipanti potranno vestire i panni di piccoli allevatori, provando attivamente l’attività della mungitura serale ed entrando in contatto con la quotidianità della stalla; a genitori ed accompagnatori verrà invece proposta la visita gratuita all’azienda.

Con l’inizio del mese di luglio, al via anche tutte le altre esperienze. A partire dall’1 luglio, ogni lunedì, mercoledì e venerdì, l’Azienda Agricola Antonioli Graziella permetterà ai più piccoli di conoscere i simpatici Alpaca, passeggiando con loro e apprendendo tante nozioni e curiosità sulla loro vita e sul modo in cui vengono allevati; una bellissima novità attende le famiglie quest’anno: un piccolo “Alpachino” è entrato a far parte della famiglia e ha bisogno di un nome; tutti i bimbi sono quindi invitati a partecipare al concorso con delle proposte originali.

Anche l’Alpe Boron, situata nella splendida cornice della Val Lia, inizierà l’attività l’1 luglio; ogni mercoledì offrirà ai partecipanti una sorprendente esperienza a contatto con la natura e gli animali, ai piedi del maestoso ghiacciaio della Cima Piazzi: un percorso per scoprire i ritmi e i lavori dell’alpeggio che, passando per la dimostrazione della lavorazione del latte, si conclude con una golosa “merenda del pastore”.

Dal 2 luglio, ogni martedì, giovedì e sabato, l’Apicoltura Agristelvio aprirà invece le porte del magico mondo delle api: l’occasione ideale per visitare da vicino un apiario e comprendere come funziona la società di questi piccoli animaletti, osservandoli all’opera durante il loro faticoso lavoro; l’attività si svolge in piccoli gruppi, i cui componenti devono necessariamente provenire dallo stesso nucleo familiare o di conoscenti.

Per i dettagli delle attività e per informazioni sui costi e sul numero massimo di partecipanti, contattare la Pro Loco Valdidentro (Tel. 0342 985331).

Al fine di consentire un’adeguata organizzazione, per tutte queste attività è prevista l’iscrizione obbligatoria presso gli Uffici Turistici dell’Alta Valtellina entro le ore 18.00 del giorno antecedente.

L’iscrizione verrà confermata solamente all’atto di ricezione della quota.

Per saperne di più clicca qui