CIAO! COSA CERCHI IN VALTELLINA?

20/05/2019

S. Bernardino da S.

ACCESSO

Password Dimenticata?

Chisciöi

CONDIVIDI

09/11/16

I Chisciöi ( dal francese quiche, pronuncia Kisch)  sono una specialità  gastronomica diffusa soprattutto nel territorio di Tirano e dintorni.

Si tratta di gustosissime  frittelle basse e grandi a base di grano saraceno e formaggio, devono cuocere a fuoco lento in poco burro o olio o strutto per diventare croccante e assumere un bel colore dorato.

Vengono servite croccanti con  cicorino tagliato fine.

è una frittella bassa e grande in genere come il fondo della padella; deve cuocere a fuoco lento in poco burro o olio o strutto per diventare croccante e assumere un bel colore dorato.

Si possono definire "cugini" dei famosi "sciatt".

Ecco come preparare questo piatto tipico valtellinese

Ingredienti (4 persone):

Farina nera di grano saraceno (200gr),

farina bianca (250gr),

formaggio di casera semigrasso (250gr),

bicarbonato un pizzico (o altro lievitante),

grappa 1 bicchierino,

birra mezza tazza,

olio, sale.

Procedimento:
In una zuppiera preparare, con le farine, un po' d'acqua, la birra e la grappa, l'impasto a mo' di besciamella ma un po' densa.
Rimestare e lasciare riposare almeno un'ora l'impasto.


Poi in una padella con olio bollente versare la pasta a cucchiaiate in modo da formare delle frittelline di circa 12 cm. Mentre queste soffriggono adagiate su di un lato, sull'altro, ancora morbido, posare qualche fettina di formaggio, semigrasso affettato sottile.
Quindi girare una per una le frittelle sì da renderle croccanti.

Servirle calde. 

Tirano dedica  ogni anno ad agosto una festa ai Chisciöi, dove ha sede anche la confraternita del Chisciöi: www.confraternitadelchisciol.com 

La Confraternita ha lo scopo di tutelare, promuovere, valorizzare e diffondere i chisciöi e la loro variante quale è la frìtula, i vini del tiranese e tutte le espressioni tipiche dell’enogastronomia della Provincia di Sondrio.