CIAO! COSA CERCHI IN VALTELLINA?

21/07/2019

S. Lorenzo da B.

ACCESSO

Password Dimenticata?

Ma che albero di Natale hai fatto?

FOTO CALENDARIO VALTELLINESE ©

CONDIVIDI

BLOG | 06/12/17

logo IperVerde ZooGarden Center VISITA LA PAGINA DELL'AZIENDA!

Ogni anno Natale quando arriva arriva.

Se anche tu sei tra quelle persone che si cimentano a realizzare alberi di Natale orginali e sempre diversi o presepi che sembrano veri e propri villaggi, meriti un premio.

Ti starai chiedendo di cosa sto parlando! Meriti un premio alla pazienza, alla tua bravura, alla dedizione per questo periodo freddo ma che viene riscaldato da luci e colori.

Magari qualcuno pensa che la tradizione in questo modo venga un po' travisata ma io credo che se si realizza qualcosa che ci rende felici, non è una cosa sbagliata.

Qualcuno utilizza alberelli tristemente preconfezionati, solo per mostrare che siamo in periodo di festività. Non ci aggiunge qualcosa di suo, non lo personalizza.

Ecco, questo è triste. Non deve essere così! Daiiii

In casa mia ad esempio, realizzo un albero alto mt 2,20. Mi occupa mezzo soggiorno. Ogni anno cerco di addobbarlo in modo diverso anche se per motivi di spazio non so dove riporre

le varie palline di diversi colori utilizzate l'anno prima. Allora cerco di aggiungere dei particolari, di variare la disposizione delle luci. Insomma dare quel tocco di originalità.

Anche perchè non amo mai fare le stesse cose. Sono fatta così.

Quest'anno aspetto come sempre l'8 di dicembre per montare e addobbare il mio mega albero sintetico (l'ho acquistato anni fa da Iperverde ed è ancora come nuovo)

Io e mia figlia, approfittiamo del giorno di festa per tirare fuori scatole con le lucine e addobbi vari, che invadono mezza casa.

Dobbiamo anche spostare una poltrona perchè si trova nell'angolo, unico posto dove possiamo mettere il nostro Christmas Tree...

Quando me ne vado in giro per lavoro osservo le varie decorazioni che incontro e capisco se dietro chi le ha realizzate c'è creatività oppure fretta e pressapochismo.

Ovvio che non tutti hanno la vena artistica della mia vicina di casa che anche quest'anno ha iniziato a preparare gli addobbi per tutta la contrada, dal mese di agosto.

Lei ha la passione nel sangue per queste cose e ogni anno realizza qualcosa di diverso.

Quando mi vengono a trovare gli amici ammirano rami decorati, alberi e presepi illuminati ovunque, costruiti perlopiù con materiale riciclato: bottiglie in plastica, tappi di sughero, bancali di legno, avanzi di stoffa ecc ecc.

Allego qualche foto. Lei merita davvero di essere premiata per la pazienza e la costanza.

Ma torniamo al nostro albero, anzi al tuo.

Se pensi di aver realizzato un albero o un presepe particolarmente originale, caratteristico e degno di essere mostrato, DEVI partecipare al contest organizzato da Iperverde in occasione del Natale 2017.

Cosa devi fare?

Iscriviti alla pagina Facebook Iperverde dal 20 ottobre 2017 al 17 dicembre 2017 e pubblica la foto del tuo albero o del tuo presepe. Clicca qui per iscriverti

Subito per te un buono del valore di € 5,00 spendibile sui punti vendita Iperverde entro il 31 gennaio 2018.

Fai mettere “mi piace” sulla tua foto ai tuoi amici! Il 22 dicembre 2017 i 10 alberi e i 10 presepi che avranno totalizzato il numero maggiore di “mi piace” riceveranno via e-mail un buono sconto del valore di € 25,00 liberamente spendibile sui punti vendita Iperverde entro il 31 dicembre 2018.

Dunque metti la tua foto e puoi vincere un BUONO DI 25 EURO!

Dai vuoi mettere la soddisfazione di avere l'albero o il presepe più votato? Tentare non nuoce, quindi armati di cellulare (la macchina fotografica non la usa più nessuno ormai) e scatta alcune belle foto. Scegli la migliore e mandala a questo link.  Ma mi raccomando un albero come si deve, non quelle cinesate che fanno venire i brividi solo a guardarli.

Ovvio che chi prima pubblica, più voti riceve. 

Come puoi fare per vincere?

Trasmettere emozioni, quelle emozioni che ti rievocano l'albero di quando eri bambina, mettendo quelle pallina vecchissima ma che ti ricorda in Natale di tanti anni fa, quando i regali si ricevevano solo quel giorno e non tutto l'anno, quando sentivi il profumo del mandarino e non esistevano le clementine, quando il 25 dicembre nevicava sempre ed era tutto bianco, quando non esistevano i cellulari e ci si faceva gli auguri di persona o inviando coloratissimi biglietti postali, quando il pranzo si faceva a casa e si giocava a tombola o a monti mari e fiumi.

Ti ho portato alla mente qualche ricordo vero? 

Quando realizzi il tuo albero o magari il presepe utilizzando le vecchie statuine che non si rompono mai, mettici amore e passione.

Torna con la mente al passato e vedrai che la gente lo noterà. Non servono magie, ma solo tante emozioni.

Ed ora al lavoro! Voglio vedere la tua foto. Magari ci metto anche quella del mio albero...chissà. Lo scoprirai presto

 

Commenti