CIAO! COSA CERCHI IN VALTELLINA?

07/12/2022

S. Ambrogio vescovo

ACCESSO

Password Dimenticata?

Medaglione di rana pescatrice avvolto nella Bresaola della Valtellina IGP

CONDIVIDI

22/11/22

logo Consorzio di Tutela "Bresaola della Valtellina" VISITA LA PAGINA DELL'AZIENDA!

Dosi per 4 per persone

Ingredienti:

– 500 g filetto di rana pescatrice
– 150 g Bresaola della Valtellina IGP
– 320 g carote
– 320 g patate
– 125 g yogurt bianco magro
– 20 g olio extra vergine d’oliva timo
– rosmarino
– alloro chiodi di garofano

Preparazione:

Pulite ed asciugate bene con della carta assorbente il filetto di rana pescatrice.

Su un foglio di alluminio (di circa 30 x 20 cm) versate un filo di olio extra vergine d’oliva e disponete le fette di Bresaola della Valtellina IGP in modo ordinato, fino a coprirlo quasi completamente. Cospargete con le foglioline di timo e rosmarino ed appoggiatevi il filetto di pesce nel centro.

Aiutandovi con l’alluminio, avvolgetelo con le fette di Bresaola; arrotolate bene e chiudete le due estremità creando un cilindro.

Lasciate riposare il filetto di pesce per 30 minuti in frigorifero.

Pulite e tagliate a cubetti le patate e le carote, mettetele in circa 1,5 l di acqua leggermente salata ed aromatizzata con un paio di foglie d’alloro e due chiodi di garofano e fate cuocere per circa 15 minuti dall’ebollizione.

Trascorso questo tempo togliete dal fuoco, lasciate raffreddare per 5 minuti e frullate con un frullatore ad immersione.

Aggiungete lo yogurt e miscelate bene, fino ad ottenere una vellutata liscia e cremosa.

Cuocete la rana pescatrice (lasciandola avvolta nella carta d’alluminio) in forno preriscaldato a 190°C per circa 20 minuti.

Togliete dal forno e rimuovete dalla carta.

Affettate il filetto in medaglioni dello spessore di circa 1 cm e disponete nel piatto accompagnando con la crema di patate e carote.

Fonte: Consorzio di tutela Bresaola della Valtellina