CIAO! COSA CERCHI IN VALTELLINA?

07/04/2020

S. Alberto Dionigi, S. Walter

ACCESSO

Password Dimenticata?

I pizzoccheri ai tempi del coronavirus

CONDIVIDI

BLOG | 23/03/20

Siamo "abituati" è proprio il caso di dirlo, a sentir parlare per il 99% delle notizie, di Coronavirus.

TV, giornali, social...è diventata la parola più cliccata del momento.

Non ne potevo davvero più e allora ho deciso di fiondarmi per una mattina in cucina.

Armata di accessori e ingredienti ho deciso di cimentarmi nei miei pizzoccheri N. 5, si credo sia la 5^ volta che li preparo a mano.

La pigrizia, lo sbattimento di invadere il tavolo da cucina con farine e mattarelli, mi aveva fatto desistere.

Finchè è arrivato lui, il COVID19 a costringerci a rimanere sempre in casa e ad inventarci qualcosa da fare.

Dopo aver pulito ogni angolo, spolverato libri e CD, lavato i vetri e ogni cosa che poteva essere lustrata, mi si è accesa la lampadina dei pizzoccheri fatti in casa.

Mia sorella Flavia è super esperta, li prepara in 5 minuti ad occhi chiusi (e quanto li fa buoni...)

Ma ora è arrivato il momento di imitarla.

Assoldo Sergio come cameraman (con il mio cellulare) e allestisco il set.

Spianatoia (non ho quella di legno), mattarello, farina di saraceno rigorosamente valtellinese, formaggi, patate, verze e burro e via ad impastare.

Mi sono divertita un sacco.

Non ho le braccia della massaia, avrò impiegato più tempo a prepararli ma la soddisfazione poi a mangiarli è stata tanta.

Il mio video è proprio per tutte le persone inesperte come me, che vogliono provarci, almeno una volta nella vita. 

Ho tagliato le parti in cui scoppiavo a ridere, mi cadeva l'acqua in terra, mi scottavo mettendo i pizzoccheri in acqua...

Divertiti anche tu e provaci

E' più facile a farsi che a dirsi, te lo posso assicurare.

Magari la prima volta non ti vengono bene, ma la seconda saranno sicuramente un successo.

Buon divertimento! 

E se vorrai inviarmi le foto dei tuoi pizzoccheri sarò felice di condividerle.

Non dimenticare di iscriverti al canale YouTube di Calendario Valtellinese per non perdere i video che pubblico.

Commenti