CIAO! COSA CERCHI IN VALTELLINA?

30/11/2021

S. Andrea ap., S. Duccio

ACCESSO

Password Dimenticata?

Leggi cosa ti sei perso!

CONDIVIDI

BLOG | 09/11/21 - Talamona

Ebbene, come promesso ci sono andata.

Domenica al Tananai a Cena una volta lo Show, l'ospite era il mentalista, Federico Soldati 

Non avevo mai partecipato prima di allora ad uno show con illusionisti, mentalisti, prestigiatori e via dicendo...

La curiosità mista allo scetticismo era tanta...anzi di più!

Dopo un’ottima cena a base di salumi e taroz, tagliatelle ai mirtilli, tagliata e torta di saraceno con marmellata…si era pieni zeppi pronti per goderci lo show.

Ero carica ma soprattutto ansiosa di sgamare gli inganni...

Ho preso posto in seconda fila perchè la prima poteva essere troppo “pericolosa”…non si sa mai.

Volevo vedere da vicino (circa 2 mt) tutto quello che faceva, come si muoveva, cosa avrebbe nascosto nei polsini, nelle tasche….scovare eventuali complici.

Ero pronta a riprendere tutto con il cellulare e a scoprire i trucchi che nessuno è mai riuscito ad individuare.

Ti dico subito che sono rimasta delusa…

Ma non da Federico, cosa pensavi! Lui è stato un professionista impeccabile!

Delusa da me perché non ho scoperto nulla, nonostante la mia attenzione e il mio focus con tanto di occhi strabuzzati, fossero puntati sull’abile mentalista.

Uno spettacolo che è volato, che ha catturato gli occhi e gli occhiali… dei presenti, che ha saputo catalizzare l’attenzione anche delle sedie e dei tavoli, sin dal primo istante.

Elegante, tranquillo, calmo, il mentalista si muove sul palco come a casa sua.

Maneggia oggetti in modo incredibile, come noi maneggiamo le posate da mettere tavola…

Il cubo di Rubik per esempio(che non sono mai riuscita a completare oltre una facciata), lo lavora in tutte le salse.

A occhi chiusi, dietro la schiena, al volo.

Ma la cosa bella è che non lo scompone lui, bensì lo fa manipolare a ignari spettatori che lo scombinano il più possibile per rendere l’operazione difficoltosa.

Seeeee, mission impossible.

Federico riesce a ricomporlo in pochi secondi come scartare una caramella.

 

 

E’ in grado pure di copiare la “scombinazione” di un altro cubo. Nel video capisci cosa intendo.

Diversi numeri incredibili in cui sono anche stata coinvolta.

Ovviamente, non ho capito un accidente di come abbia fatto ad esempio  a scoprire che…aprendo un notes lanciato al volo, pieno di frasi, io e altre 4 persone, scegliessimo proprio quelle che lui ha indovinato.

 

Vengono invitate sempre persone diverse a partecipare e, tra lo scetticismo di loro stesse e quello del pubblico, ogni numero finisce con uno scroscio di applausi.

Ma come fa a indovinare il numero scritto sul biglietto dalla “vittima” di turno e addirittura comporre un sudoku in 13 secondi intorno a quel numero che nemmeno doveva sapere?

 

I misteri sono tanti e sempre più fitti…come ad esempio veder piegare un cucchiaino in acciaio e poi spezzarlo. Non era di zucchero come stai pensando. Lo abbiamo toccato tutti!

Era di acciaio e non si riusciva a piegare!

Federico davanti ai nostri occhi lo ha spezzato avvicinando le mani che secondo me, emanavano un calore incredibile…secondo me…ma non so.

 

Sono riuscita a realizzare qualche video…ma non volevo assolutamente perdere la concentrazione su quello che stava facendo. Quindi prendi per buono ciò che ho filmato al volo.

Una serata incredibile, che non avrei mai immaginato.

La cosa più bella era vedere le facce delle persone scettiche come me, spalancare bocca e occhi, come degli ebeti e sentirle esclamare: ma come ha fatto? Ma come di riesce?

Anelli che decollavano roteando (nel vero senso della parola), occhiali che si spostavano con la loro ombra, aeroplanini che svolazzano in giro...

Federico è un grande professionista e mi spiace per tutti coloro che si sono persi le sue performance.

Hai perso la grande opportunità di vedere dal vivo un mentalista/illusionista…(ancora non mi è chiara la differenza), che con la forza della mente riesce a farti compiere cose che nemmeno immagini.

Frutto di studi, allenamenti e grande professionalità, lo spettacolo Cena una volta lo Show, è stato davvero un’esperienza unica e me lo ricorderò per sempre.

Perché le cose che ti regalano emozioni non si dimenticano mai.

Grazie a Steve che sbalordito come noi spettatori, ha condotto la serata egregiamente osservando meticolosamente  Federico per scoprire anch’egli eventuali inganni.

Ma mi risulta sia rimasto pure lui a mani vuote.

Complimenti al Tananai per aver organizzato questa serata davvero magica e averci dato l’opportunità di conoscere di persona Federico Soldati, che tra l’altro è pure simpatico.

Attendo il prossimo appuntamento di Cena una volta… lo Show che una domenica al mese ci tiene compagnia con personaggi famosi sempre diversi.

Se vuoi assistere qualcosa di nuovo e colorato, tieni d’occhio le pagine social del Tananai e non dire più: in Valtellina non c’è mai niente di interessante.

Volevo anche precisare che il Tananai non è un locale per soli giovani (ed io ne sono la prova) ma è una location che si trasforma in base alle occasioni e al pubblico.

Alla serata con Federico Soldati ad esempio c’era gente di tutte le età e anche dei ragazzini.

Quindi rimuovi questo pensiero errato. Ovvio che se vai per bere una camomilla il sabato sera quando c’è il DJ Set, la vedo dura…

Ma la domenica sera durante Cena una volta lo Show, sei in buona compagnia. L’ideale è organizzare delle belle tavolate tra amici perché il divertimento diventa esponenziale.

Adesso che si può finalmente uscire, non tapparti in casa, scegli di divertirti in modo sano ogni tanto. Alza il sedere dal divano, vinci la pigrizia e vivi, divertiti e sorridi.

Se vuoi promuovere i tuoi eventi a 360° su Calendario Valtellinese scrivi una mail a edi@calendariovaltellinese.com oppure chiama al 393 0806066 e ti svelerò tanti segreti

Commenti