CIAO! COSA CERCHI IN VALTELLINA?

27/06/2022

S. Cirillo d\u0027Aless.

ACCESSO

Password Dimenticata?

Polenta dolce

CONDIVIDI

09/11/17

Quando avanzava una parte della polenta, per non sprecarla, si faceva semplicemente abbrustolire sulla stufa. Se la dispensa lo permetteva, si poteva tagliarla a piccoli pezzi e schiacciarla in un contenitore con le mani, fino ad ottenere una pasta compatta ed omogenea. Si aggiungeva farina bianca e qualche uovo, si pepava e si tirava l’impasto con un matterello, si friggeva nello strutto e si mangiava al posto del pane. Naturalmente si può avere anche una versione dolce, che per forza di cose esige una polenta “pura”, meglio se fatta con l’aggiunta di farina nera.

Ingredienti per 4 persone

400g circa di polenta classica di grano saraceno avanzata

50g di farina bianca (da dosare in base alla quantità di polenta)

2 uova

zucchero

miele

noci

burro o strutto

Lavorare con energia la polenta avanzata con la farina bianca e 2 uova, aggiungere dello zucchero a piacimento, tirare l’impasto su di un ripiano con il matterello, portandolo ad uno spessore di circa mezzo centimetro. Tagliarlo a rombi e friggerli in abbondante burro o strutto. Riscaldare leggermente il miele con delle noci sbriciolate e versatelo sulle frittelline.