CIAO! COSA CERCHI IN VALTELLINA?

30/11/2021

S. Andrea ap., S. Duccio

ACCESSO

Password Dimenticata?

A Tirano, la natura al centro della città delle bambine e dei bambini

CONDIVIDI

16/11/21

Tirano città dei bambini e delle bambine: l'iniziativa ha come fulcro la natura

Dopo le edizioni dedicate al gioco e a Gianni Rodari, la terza edizione della rassegna La Città delle Bambine e dei Bambini porta al centro la natura con molte proposte che coinvolgono bambine e bambini di diverse età, da 0 a 13 anni. Una natura sempre più presente nei nostri discorsi quotidiani anche proprio per la forte spinta che i giovani stanno dando alle questioni ambientali e che per bambini e adolescenti offre delle grandi potenzialità educative.

«Dopo le chiusure dovute alla pandemia abbiamo bisogno di riappropriarci dell'ambiente, vivere la natura nelle sue trasformazioni stagionali, aprire i nostri sensi a tutte le sollecitazioni che la terra ci offre» dichiara Camilla Pitino, consigliera delegata all'istruzione del Comune di Tirano «Le bambine e i bambini hanno uno sguardo attento, sanno cogliere i dettagli e le sfumature del mondo che ci circonda. La rassegna vuole essere un'occasione di ascolto della natura e di confronto con i più piccoli per condividere sguardi e valori sul mondo di oggi e di domani».

Nel programma 2021 una sezione sarà dedicata alla Giornata Nazionale degli Alberi con la Festa degli alberi che torna dopo tanto tempo nella scuola primaria di Tirano promossa con l’Assessorato all’Ambiente e alla Sostenibilità con la collaborazione di operatori del settore e dei Carabinieri forestali per la messa a dimora di alcuni alberi nei parchi di Piazza Unità d’Italia, località Le Gere e nell’ex Giardino del Rettore. Un’esposizione di libri in Biblioteca propone Gli Alberi tra le pagine, mentre una passeggiata appositamente pensata per ragazzine/i dagli 8 agli 11 anni dalla guida di media montagna Andrea Panighetti, propone di vivere Il silenzioso abbraccio del bosco.

«La Giornata Nazionale degli Alberi ci invita a riflettere sui benefici che gli alberi hanno per l’ambiente e la vita dell’uomo, mitigando il clima, migliorando la qualità dell’aria, proteggendoci dal dissesto idrogeologico, rendendo più vivibili le nostre città e riducendo lo stress della vita quotidiana» dichiara l’assessore all’Ambiente e alla Sostenibilità Stefano Portovenero «È molto importante che le bambine e i bambini sappiano riconoscere il valore di questo grande patrimonio naturale, imparando a identificare gli alberi e a prendersene cura.»

Ben 11 gli appuntamenti fra novembre e dicembre, di cui alcuni rivolti anche agli adulti, e finalmente tutti in presenza, con proposte che vanno dalla lettura, quest’anno grande protagonista, all’ascolto di storie, dai laboratori creativi al contest fotografico alle mostre.

Dopo l’avvio ormai “tradizionale” con il programma Libriamoci a scuola, iniziato il 15 novembre con letture eseguite anche da Sindaco e Assessori nelle scuole, il filo rosso della lettura si dipana nella mostra Nati per leggere. Una guida per genitori e futuri lettori che espone a Palazzo Foppoli suggestive proposte per la lettura ai bambini di 6-24 mesi, mentre la formatrice nazionale Laila Taloni darà concretezza alle proposte di Nati per leggere con due incontri rivolti ai piccoli coi loro genitori: Fin da piccoli... Guardo, ascolto, tocco e Rime, filastrocche, poesie.  A fine novembre le librerie tiranesi si gemellano con le scuole nell’ambito del progetto nazionale #ioleggoperchè.

Diversi anche i momenti di ascolto realizzati in collaborazione con le lettrici e i lettori del Laboratorio di lettura ad alta voce Fomento di lettura: Le storie più belle del concorso provinciale

 

 

 

SuperElle e La natura ad alta voce in apertura della mostra. Torna a Tirano per animare una nuova storia, questa volta scritta da lui stesso, l’attore Giorgio Galimberti, interprete delle Favole al telefono dello scorso anno, che racconterà storie tratte dal suo libro Circo blu e vento Lollo.

La natura è un grande stimolo per la creatività e bambine/i e ragazze/i lo scopriranno guidati da Hans Hermans anche lui di ritorno a Tirano, dopo l’evento di inizio estate con la piantumazione della quercia, per tenere due laboratori Io albero, io che abito dentro di meAlberi infiniti e … Talis mater Talis filia. Ai più grandi è dedicato il contest fotografico Geometrie naturali per il quale ragazze/i delle scuole medie, prendendo ispirazione dalle forme della natura (alberi, foglie, sassi ecc.), saranno invitati a ricercare con le loro immagini simmetrie ed equilibri della natura.  Le fotografie originali verranno esposte nel Maggio dei Libri 2022.

Infine, un incontro dedicato alla presentazione pubblica di un nuovo progetto culturale, con letture a sorpresa da parte del laboratorio Fomento di lettura. IO leggo, TU leggi, NOI leggiamo è un progetto biennale, per il quale il Comune di Tirano ha ottenuto di recente un importante finanziamento da Fondazione Cariplo sul Bando per il libro e la lettura. Coordinato dalla Biblioteca Arcari in partnership con la libreria Tiralistori e in rete con la Libreria Il Mosaico, le scuole e diverse associazioni locali, il progetto si propone di promuovere a Tirano, nel centro e nelle frazioni, una serie di iniziative partecipative per ampliare la platea di lettrici e lettori nella nostra comunità e facilitare le occasioni di lettura.

«Nell’attuale momento storico ci è parso fondamentale riflettere sul ruolo che l'ambiente naturale riveste per la nostra esistenza e sopravvivenza» conclude la vicesindaca e assessore alla cultura Sonia Bombardieri «e nel fare ciò la cultura, nelle sue diverse forme, diventa un veicolo importante di conoscenza e crescita che con la fantasia e la creatività ci aiuta ad acquisire una vera consapevolezza della bellezza e della fragilità di un bene preziosissimo come la natura. Come Città Slow è importante che Tirano contribuisca a sviluppare questa sensibilità».

 

Tutte le iniziative sono gratuite con prenotazione obbligatoria entro il giorno precedente.

Le attività si svolgono nel rispetto delle norme anti covid vigenti.

 

Per informazioni e prenotazioni:

Biblioteca Civica Arcari Tirano 0342 702572 - biblioteca@comune.tirano.so.it

Programma completo sul sito: www.comune.tirano.so.it    

 

 

 

Qui il calendario completo degli eventi in Valtellina e Valchiavenna --->  http://bit.ly/2TZskCR