CIAO! COSA CERCHI IN VALTELLINA?

16/07/2024

S. Alessio conf.

ACCESSO

Password Dimenticata?

Camp estivo o oratorio?

FOTO NICOLA TOMASI ©

CONDIVIDI

BLOG | 22/05/23

 

E' quasi estate, e sai cosa significa, vero? È il momento di prendere la grande decisione: quale camp estivo sarà il migliore per il tuo bambino?

 

Negli ultimi anni i camp estivi per bambini e ragazzi in Valtellina non si contano più.

Sono numerose le proposte tra cui scegliere.

Mi sono chiesta…

Con quale criterio un genitore dovrebbe scegliere dove mandare il proprio figlio a trascorrere qualche giorno fuori casa?

 

In primis deve considerare gli interessi del bambino o ragazzo che sia.

Se è un appassionato di sport, un ambiente dove si praticano attività didattiche potrebbe non fare al caso suo e viceversa.

 

Se è un amante della natura, un camp dove prevale l’attività artistica e la scienza, potrebbe non entusiasmarlo.

 

Dunque trova un camp estivo che corrisponda ai suoi interessi e vedrai il suo entusiasmo.

 

A questo punto fai una ricerca tra le varie strutture e fatti dare in anticipo il loro programma.

Alcuni bambini desiderano una giornata piena di attività, mentre altri hanno bisogno di più spazio per esplorare e giocare.

 

Prendi dunque in considerazione la personalità del tuo bambino e scegli un campo con una struttura che si adatta a lui. Ovviamente.

 

Leggete insieme il programma e fallo scegliere….evita di farlo al posto suo o potresti vederlo arrivare a fine giornata con il muso lungo…

 

Considera la Sicurezza e la Supervisione!

Questa è la tua priorità numero uno.

Assicurati che il camp estivo abbia un personale formato e competente e regole  solide per garantire la sicurezza del tuo bambino.

 

Questo aspetto è fondamentale. Gli educatori/animatori devono essere esperti, ben formati per lavorare con i bambini, e soprattutto, devono saper creare un ambiente accogliente e positivo.

 

Infine, pensa a un camp con pernottamento.

Questo può offrire un'esperienza unica al tuo bambino, aumentando la sua autonomia e regalandogli ricordi indimenticabili.

 

Un’esperienza di crescita che lo fa maturare fuori di casa, imparando semplici mansioni che mamma e papà…magari non riescono a trasmettergli: rifare il letto, preparare la colazione, mettere in ordine i suoi vestiti e i suoi giochi…

 

Ora che hai queste sei chiavi in mano,  trovare un campo estivo che le abbia tutte.

 

Commenti