CIAO! COSA CERCHI IN VALTELLINA?

30/11/2021

S. Andrea ap., S. Duccio

ACCESSO

Password Dimenticata?

Quest'anno non potevo mancare

CONDIVIDI

BLOG | 20/10/21 - Morbegno

Ristretto ma mi è piaciuto…

 

Non sto parlando del caffè (anche perché non mi piace e di conseguenza non lo bevo) ma dell’evento che si è svolto a Morbegno il 16 e 17 ottobre.

 

La Mostra del Bitto n. 114 ha rivisto lo splendore dei bei tempi (pre pandemia) anche se in forma ridimensionata.

 

Come tutti gli eventi ultimamente…aperti ma con prenotazioni obbligatorie.

 

E’ stata baciata dal bel tempo e sotto un bellissimo cielo azzurro si è svolta la festa del formaggio valtellinese più conosciuto: il Bitto.

 

Piazza S. Antonio era gremita di gente che curiosava tra bancarelle di produttori di formaggi e altri prodotti valtellinesi.

 

Un grande spazio era riservato agli intagliatori di legno che con la loro maestria e pazienza non alzavano la testa dal capolavoro che sarebbe uscito dal loro scalpello…

 

Uno sguardo al Calèc ricostruito ad arte, il luogo dove si lavora il formaggio in alpeggio.

Arianna Greco, una giovane artista che usa il vino anzichè i colori tradizionali per dipingere, ha catturato l’attenzione e lo stupore di molte persone che si abbandonavano ai movimenti delle sue abili mani mentre creavano bellissimi dipinti.

 

Anche gli antichi mestieri in costumi d’epoca, hanno sempre quel qualcosa di bello, che richiama fortemente le tradizioni di una volta.

 

La banda che suona tra una location e l’altra, intratteneva con un sottofondo musicale durante il pomeriggio.

 

In un angolo dedicato ai bimbi, si poteva addirittura provare a mungere….guarda il video e scopri come…

 

Presso i chiostri di S. Antonio si trovano esposizioni di tappeti, di oggetti artistici e prodotti tipici.

Merenda dello chef, aperitivi, cene e degustazioni per tutti i gusti.

 

Ma grande protagonista è stato come sempre il Bitto che ha ricevuto diversi premi come anche gli altri formaggi. In realtà sono stati premiati i casari.

 

La Latteria di Chiuro (che mi ha preso per la gola con la panna Ghiotta) ha fatto incetta di premi.

 

Una due giorni di allegria, di movimento, di condivisione in quel di Morbegno.

Il centro cittadino si è animato per la gioia di residenti e turisti desiderosi di partecipare nuovamente a questo importante evento.

 

Un’organizzazione perfetta che ha dovuto fare i conti anche questa volta con limitazioni imposte dalla pandemia. Ma tutto è bene ciò che finisce bene.

 

Ed ora aspettiamo l’edizione n. 115

Leggi gli altri articoli del mio Blog.

Se vuoi promuovere i tuoi eventi a 360° su Calendario Valtellinese scrivi una mail a edi@calendariovaltellinese.com oppure chiama al 393 0806066 e ti svelerò tanti segreti

mangiare a MorbegnoDOVE MANGIARE dormire a MorbegnoDOVE DORMIRE divertiti a MorbegnoDIVERTIMENTO benessere a MorbegnoBENESSERE prodotti tipici di MorbegnoMADE IN VALTELLINA shopping e aziende a MorbegnoSHOPPING E AZIENDE
mangiare a MorbegnoDOVE MANGIARE
dormire a MorbegnoDOVE DORMIRE
divertiti a MorbegnoDIVERTIMENTO
benessere a MorbegnoBENESSERE
prodotti tipici di MorbegnoMADE IN VALTELLINA
shopping e aziende a MorbegnoSHOPPING E AZIENDE

Commenti