CIAO! COSA CERCHI IN VALTELLINA?

26/05/2024

S. Agostino

ACCESSO

Password Dimenticata?

Una serata tra due chef

FOTO GIORGIA BUGLIO ©

CONDIVIDI

BLOG | 09/04/24 - Cosio Valtellino

logo Eden Il Ristorante della Pizza VISITA LA PAGINA DELL'AZIENDA!

Nella vita non accadono solo cose brutte (tipo caderti un dente o prendere uno strappo alla schiena mentre tenti di rimuovere delle piante di lamponi), succede che ti invitino anche a delle serate enogastronomiche.

 

E io accetto volentieri solo per mostrarti le foto e i video…

Per farti ingolosire…

Faccio solo finta di mangiare e di bere…

Cosa pensi?

 

Sto scherzando ovviamente perché avere il privilegio di assaporare piatti che sicuramente non cucinerò mai, preparati in esclusiva per certe occasioni…è tanta roba.

 

Quello che è accaduto durante la serata Pizza Futura - Lievitati d'Autore lunedì 8 aprile a Cosio Valtellino presso Eden il Ristorante della Pizza

 

Accomodata a tavola con altri gradevoli commensali, chiacchierando di Valtellina, di cibo, di Social, di vino…

Io e Giorgia, nominata per l’occasione fotografa e videomaker (che fortuna averla accanto perché mi risparmia di strabuzzare gli occhi sul cellulare), abbiamo trascorso una piacevole serata dove le nostre papille gustative hanno festeggiato alla grande.

 

Il menù che già conoscevo mi aveva incuriosito non poco e il gusto di ogni portata ha superato le mie aspettative.

 

Nulla è rimasto nei vari piatti che ci venivano messi davanti agli occhi…

Gusti e sapori, accostamenti inusuali, che ci hanno fanno apprezzare la creatività dei due autori, gli chef Ivan Sutti di Eden il Ristorante della pizza e Alfio Colombo di Spluga - Pizzeria Contemporanea.

 

Dato che la serata era dedicata ai lievitati e alla pizza, la mia ignoranza culinaria mi aveva fatto immaginare delle pizze decorate e farcite in modo diverso…e invece i capolavori che ci siamo trovate ad assaporare andavano oltre a ciò che la mia mente si era disegnata.

 

Questo era il menù di cui allego le foto in fondo all'articolo (guardale)!

 

Lago Assoluto: pizza fritta con insalatona di luccio, jus di lago, acqua di prezzemolo e gelatina al mandarino.

Una versa scoperta e un insieme di sapori davvero stuzzicanti. Non avevo mai provato la pizza fritta...


- Best Seller: brioche cotta a vapore farcita alla carbonara.

Ho mangiato la carbonara nascosta in un panino…una favola anche senza spaghetti!


- Kebab KM0: pizza TondaClassica con spalmabile di fior di latte, arrosto d'agnello KM0, cipolla in crema, pomodorini, insalata croccante e salsa tzatziki.

Accostamenti speciali che mai avrei immaginato di gustare…mi sono davvero stupita.


- Un Salmerino in Valtellina: impasto H2O con crema di borlotti, bufala, salmerino, sedano rapa, cipolla caramellata e puccia al mango.

Qui il sapore del pesce (che adoro), ha dato quel tocco speciale al menù e “puciare” nella crema al mango è stato divertente oltre che goloso…


- Crunch RostiTartare: ImpastoCrunch® con rosti di patate e pancetta, fior di latte e tartare di manzo.

Questo a mio parere è stato l’apoteosi…la croccantezza di questo impasto con tutta la farcitura, mi ha fatto apprezzare anche la tartare (che solitamente evito). Fantastico.


- La Rosa: panna cotta alla rosa canina, frangipane e osmosi di fragole.

Un dessert insolito con il gelato al gusto di basilico che non avevo mai provato. Per chiudere in bellezza.

 

Beh descrivere tutto questo mi fa ricordare quanto sia bello assaporare la cucina d’autore, dove due grandi professionisti uniscono la loro esperienza e la loro creatività per dare vita a piatti unici e davvero gustosi.

 

Sono certa che questi sapori resteranno nella mia mente a lungo.

Dicono che i ricordi siano legati alle belle esperienze.

Ebbene questa sicuramente è una di quelle da ricordare.

 

E credo che sarà così per tutti coloro che erano presenti alla serata.

 

Ma anche l’atmosfera di tranquillità, di convivialità, lontana dal caos che spesso si trova nei ristoranti ha reso il quadro perfetto.

Da Eden il ristorante della pizza anche le luci rendono tutto così gradevole.

 

…insieme ai vini Bolle di Montagna, che hanno accompagnato la serata: il Brut rosè e Brut bianco della casa vinicola fratelli Bettini…

 

Un ringraziamento a Ivan che mi ha reso partecipe di questa serata e un consiglio spassionato per chi mi legge…

 

Quando capita che ristoranti di un certo “calibro” organizzano serate speciali, approfitta per vivere queste esperienze.

Smettila di pensare solo a sciatt e pizzoccheri (ok ci stanno), la cucina va oltre ed è bello poter scoprire anche nuove ricette, nuovi piatti, provare nuove esperienze.

 

E se dietro ci sono chef di prestigio, buttati a capofitto perché sono certa ne resterai ampiamente soddisfatto.

Parola di Edi

 

Commenti