CIAO! COSA CERCHI IN VALTELLINA?

11/08/2022

S. Chiara

ACCESSO

Password Dimenticata?

Hai voluto l'e-bike? Non pedalare...

CONDIVIDI

BLOG | 22/07/22 - Morbegno

Si chiamava draisina, quando è nata nel 1817.

Il primo modello è da attribuirsi al barone tedesco Karl Drais.

Poi nel 1860 i francesi la denominarono bicicletta.

 

Oggi chiamarla semplicemente bicicletta è quasi dispregiativo…

Sentiamo parlare di bici, bike, mountain bike, handbike, fatbike, gravel bike e ovviamente e-bike, bici da strada, bici da corsa e così via.

 

Perchè è più trendy e alla moda.

 

Le ultime create, le e-bike, io le definisco le bici universali, quelle che possono utilizzare tutti, anche chi teme la fatica.

 

Grazie al sistema di pedalata assistita che le caratterizza, ti permettono di raggiungere mete che mai avresti pensato, specie in montagna.

Un tempo dicevano: hai voluto la bicicletta? Ora pedala.

 

Oggi potremmo quasi sfatare questo mito in quanto non si fa più così tanta fatica andarsene in giro in sella ad una bici, proprio grazie alle e-bike.

  

Perché con la classica due ruote, specie se percorri irte salite, il sudore sgorga abbondante da tutti i pori e lo sfinimento ti sta aggrappata addosso fino all’ultima pedalata.

Parlo per i comuni mortali come me ovviamente…

 

Il mondo evolve, la tecnologia sta sempre al passo con i tempi per rendere fruibile a tutti, molti servizi che un tempo erano impensabili da poter utilizzare.

 

Oggi mi capita di vedere ciclisti che pedalano in salita sorridendo e chiacchierando, senza mostrare alcuno sforzo o una goccia di sudore…

 

Facile, perchè con le bici elettriche arrivi dappertutto.

  

Lo sai che il mondo delle e-bike è in fortissima crescita?

Io già lo immaginavo e ne ho avuto conferma durante la conferenza organizzata qualche sera fa a Morbegno per presentare la 3^ edizione del Melavì Valtellina Ebike Festival.

 

Mi è venuta voglia di procurarmi una e-bike dopo aver ascoltato di che si tratta.

Le scorse edizioni mi erano passate sotto gli occhi molto velocemente, ammetto di averle viste di sfuggita come succede per molti altri eventi su Calendario Valtellinese.

 

D’altra parte focalizzarsi su tutto sarebbe impossibile.

 

Questa volta ho approfondito e posso affermare che questo evento di tutto rispetto, il Valtellina Ebike Festival, è qualcosa che gli appassionati dei pedali, dovrebbero segnare in agenda. 

 

Una bellissima due giorni, il 17 e il 18 settembre a Morbegno  che i biker dovrebbero conoscere e a cui ovviamente partecipare.


 

Non si tratta di una gara, mi preme specificarlo subito.

Bensì di un weekend in mountain bike elettrica, una serie di veri e propri tour guidati, con diverse difficoltà, farciti di sentieri da percorrere, paesaggi da ammirare, luoghi da scoprire e ovviamente cibi valtellinesi da degustare.

 

Un fine settimana ricco di emozioni in sella alla bici elettrica organizzato alla perfezione.

 

I percorsi del Valtellina Ebike Festival, come ogni anno, sono preparati, con cura e attenzione, dai soci di 360 Valtellina Bike, un’associazione che ha come attività principale il recupero e la manutenzione della sentieristica della Bassa Valtellina «per condividere la passione per la mtb».

 

Ma che succede in pratica al Melavì Valtellina Ebike Festival?

- Festival Ride, easy (25 km) e Challenge (36 km) con possibilità di scambio, è su tracciati nuovi. 

I percorsi sono tra vigne, borghi alpini e boschi, al sole della Costiera dei Cech, con panorama su Bassa Valtellina e Alto Lario. Sui sentieri sono distribuiti dei ristori per assaggiare i prodotti del territorio.

- Gusto di Valtellina, una gita in compagnia su un percorso facile, per tutti, con tappa in diversi punti di degustazione allestiti in location di pregio: antichi palazzi, cantine storiche e chiese dell’anno mille. Nel menù i piatti tipici della vallata, come mele, formaggi, bresaola e buon vino.

- Tour naturalistico Val Masino e Foresta Incantata

- novità Parco delle Orobie e Via Priula, per scoprire la Valle di Albaredo e i segreti della lavorazione del formaggio Bitto, 

-  per i biker più esperti la Trail Experience (nuovo tracciato) in Valgerola, un’avventura in stile enduro con pranzo in compagnia degli Alpini.

 

L'obiettivo della due giorni è quello di diffondere il cicloturismo in Valtellina, coniugando la sostenibilità e il ritmo lento della bicicletta.

La mission è quella di attirare nuovi turisti, ma anche recuperare sentieri e baite, coinvolgere i giovani offrendo loro opportunità di lavoro.

 

La ricerca della verità dei luoghi, la valorizzazione dei prodotti agroalimentari, il piacere di gustare la bellezza del territorio con percorsi enogastronomici.

Un evento aperto a tutti coloro che amano la bike a prescindere ma anche per coloro che vogliono provare un’esperienza diversa. E chi ha già partecipato nelle scorse edizioni, troverà nuovi percorsi da esplorare.

Se non possiedi una e-bike, ovviamente puoi noleggiarla per l’occasione e, sia mai che te ne innamori…

Tutto si svolgerà nel circondario di Morbegno e la sede dell’evento sarà piazza Sant’Antonio dove ci sarà anche una Fiera Leggera con stand di aziende sostenibili e attività per le famiglie.

Insomma io l’avrei chiamata “ebikata gustosa”.

Monti in sella alla ebike (quindi fatica poca), percorri sentieri tracciati e sicuri con le guide, ammiri panorami mozzafiato, gusti cibo fantastico…cosa vuoi di più!

E ci si auspica che l’evento venga allargato anche all’alto Lario e in tutta la Valtellina, come ha espresso Gigi Negri direttore del Consorzio Turistico Porte di Valtellina.

Sponsor del Valtellina Ebike Festival 2022 sono Melavì, Title Sponsor, società cooperativa che riunisce più di 300 aziende agricole che producono mele in Valtellina, e MET Helmets, azienda leader nella produzione di caschi per il ciclismo.

Paolo Belli, presidente del Comitato Promotore VEF e titolare Mondo Ebike, ha illustrato l’iniziativa insieme agli altri ospiti dell’evento: Gianluca Macchi – GAL Valtellina valle dei sapori, Lucilla Incorvati – Il Sole 24 ore, Achille Montanelli – MET helmets e Andrea Girlanda – koomot.

Qui trovi tutte le info dell’evento: https://www.valtellinaebikefestival.com/it/

Off Topic: Ho fatto quattro chiacchiere con Saverio Monti, atleta e guida valtellinese che è pure mio cugino di secondo grado.

Ha messo in piedi un'attività di escursioni guidate per gruppi che sta avendo molto successo. 

Ci vedi nell'ultima foto...
 

mangiare a MorbegnoDOVE MANGIARE dormire a MorbegnoDOVE DORMIRE divertiti a MorbegnoDIVERTIMENTO benessere a MorbegnoBENESSERE prodotti tipici di MorbegnoMADE IN VALTELLINA shopping e aziende a MorbegnoSHOPPING E AZIENDE
mangiare a MorbegnoDOVE MANGIARE
dormire a MorbegnoDOVE DORMIRE
divertiti a MorbegnoDIVERTIMENTO
benessere a MorbegnoBENESSERE
prodotti tipici di MorbegnoMADE IN VALTELLINA
shopping e aziende a MorbegnoSHOPPING E AZIENDE

Commenti